Aperte le candidature al concorso per Istruttore Direttivo Socio Educativo Assistenziale/Coordinatore Pedagogico

In Umbria è stato indetto un concorso per assumere un Coordinatore Pedagogico con retribuzione iniziale annuale lorda di 21.166,71 €

Il Comune di Perugia apre le selezioni al concorso pubblico per reclutare un Istruttore Direttivo Socio Educativo Assistenziale/Coordinatore Pedagogico – Cat D posizione economica D1. La figura professionale verrà assunta con una retribuzione iniziale annuale lorda di € 21.166,71.

Selezioni

Le procedure selettive dei candidati prevedono il superamento di due prove scritte e una prova orale. Le prove scritte verteranno sulle seguenti tematiche:

Materie di carattere generale

  • Lo sviluppo psicofisico del bambino dalla nascita ai 6 anni con particolare attenzione alle diverse
    aree dello sviluppo motorio, affettivo, cognitivo, linguistico, sociale
  • I processi di apprendimento dei bambini, l’interazione cooperativa tra coetanei e il rapporto
    educativo fra adulti e bambini
  • Argomenti di pedagogia generale: progettazione educativa, osservazione, valutazione, il valore
    dell’ambiente e del lavoro di gruppo, la documentazione
  • I contenuti educativi e didattici dei nidi e delle scuole dell’infanzia: il progetto da 0 a 6 anni e lo
    specifico ruolo dei servizi
  • I bambini e le famiglie: metodologie e strumenti per l’accoglienza e la partecipazione
  • Processi inclusivi con particolare riferimento alla multiculturalità, al disagio sociale e alla
    disabilità
  • Continuità educativa tra nidi/servizi integrativi e scuole dell’infanzia, tra scuole dell’infanzia e
    scuole primarie

Organizzazione dei servizi e ruolo di coordinamento

  • Organizzazione e gestione di nidi d’infanzia, scuola dell’infanzia e altri servizi educativi 0-6
  • Valutazione e controllo della qualità dei servizi e delle attività ad essi afferenti
  • Ruolo del coordinamento pedagogico nei nidi d’infanzia e nelle scuole dell’infanzia comunali e
    nei servizi territoriali
  • Metodologie del lavoro di gruppo e gestione delle dinamiche
  • Tecniche e modalità per la promozione della formazione in servizio del personale operante nei
    servizi comunali per l’infanzia
  • Il lavoro di rete: famiglie, territorio, servizi scolastici e socio-sanitari

Legislazione

  • Legislazione nazionale e regionale in materia di nidi e scuole d’infanzia
  • Nozioni in materia di Ordinamento degli enti locali

Per quanto riguarda invece la prova orale, consistente in un colloquio volto a valutare le attitudini, le capacità di problem solving nonché l’orientamento alla relazione e alla comunicazione, verterà non solo gli argomenti delle prove scritte ma anche i seguenti:

  • Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento ai principi in tema di procedimento
    amministrativo e diritto di accesso ( L. 241/1990 e s.m.i.) e di trattamento relativo alla privacy
    (Dlgs 196/2003 e s.m.i.)
  • Nozioni di diritto penale con riguardo ai reati contro la pubblica amministrazione
  • Accertamento della conoscenza di base della lingua inglese
  • Accertamento delle conoscenze informatiche con particolare riferimento ai più diffusi software
    per ufficio (videoscrittura, fogli di calcolo)

Inoltre se il numero delle domande dei candidati ammessi sia tale da non consentire l’espletamento del
concorso in tempi rapidi, l’Amministrazione si riserva a proprio insindacabile giudizio di sottoporre i
candidati a una prova preselettiva consistente nella soluzione, in un tempo predeterminato, di una serie di
quesiti a risposta multipla sugli argomenti delle prove scritte.

Di seguito saranno ammessi alla successive prove scritte i candidati classificatisi entro i primi 40 posti della
graduatoria.

Requisiti richiesti

Possono partecipare alle selezioni i candidati che possiedono i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica) o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando
  • Età non inferiore ad anni 18
  • Godimento dei diritti politici
  • Idoneità fisica all’impiego
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare o a
    seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante produzione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti
  • Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985)

Inoltre bisognerà possedere almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di laurea vecchio ordinamento in Pedagogia o in Scienze dell’Educazione
  • LM 85 Scienze pedagogiche (ex 87/S)
  • LM 57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua (ex 65/S)
  • LM 50 Programmazione e gestione dei servizi educativi (ex 56/S)
  • Eventuali altri titoli equipollenti o equiparati ai sensi di legge ai titoli sopra indicati
  • Per i titoli conseguiti presso uno Stato dell’Unione Europea il candidato deve allegare la dichiarazione di equiparazione

Candidatura

Coloro che sono interessati a partecipare al concorso per Istruttore Direttivo Socio Educativo Assistenziale/Coordinatore Pedagogico a Perugia, entro il 5 ottobre 2017 dovranno compilare il modulo di domanda e inviarlo al Comune di Perugia – Palazzo Grossi, Piazza Morlacchi, 23 – 06121 – Perugia in una delle seguenti modalità:

  • Direttamente all’Ufficio protocollo del Comune di Perugia (orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30 e i pomeriggi di lunedì e mercoledì dalle ore 15,30 alle ore 17,00)
  • A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento
  • Mediante fax al numero 075/32559
  • Tramite PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo comune.perugia@postacert.umbria.it

Alla domanda bisognerà allegare anche i seguenti argomenti:

  • Ricevuta del versamento comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso di € 7,75
  • Copia fotostatica di un documento di identità personale in corso di validità

Per conoscere ulteriori informazioni è possibile consultare il Bando o visitare il sito ufficiale del Comune di Perugia.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento