Aperte le selezioni a nuove opportunità di lavoro in Bottega Veneta in Italia e Svizzera

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

L’azienda di beni di lusso è alla ricerca di un nuovo personale da poter impiegare Lombardia, Veneto e anche in Svizzera

Nuove interessanti opportunità di lavoro per gli appassionati di moda da parte di Bottega Veneta, nota azienda italiana del lusso fondata nel 1966 a Vicenza da Renzo Zengiario e Michele Taddei, che oggi fa parte del gruppo francese Kering. L’azienda produce e commercializza prodotti in pelle, capi di abbigliamento, gioielli, occhiali, profumi e articoli di arredamento, e la distribuzione dei propri prodotti comprende Europa, Asia e Nord America, attraverso boutique monomarca di proprietà.

Offerte di lavoro Bottega Veneta

Bottega Veneta, al momento, mette a disposizione nuove offerte di lavoro in Lombardia, Veneto e anche in Svizzera. Nel dettaglio è alla ricerca dei seguenti profili da occupare in azienda:

  • Security Manager a Milano
  • Sales Associate a Milano
  • Stock Keeper a Vicenza
  • Purchasing Department Metal Accessories a Vicenza
  • Sales Associate – Chinese Speaker all’Aeroporto Milano Malpensa
  • Men’s Rtw & Shoes Retail Merchandising Manager a Milano
  • Store Manager – Malpensa Airport, Aeroporto Milano Malpensa
  • Product Merchandiser Women’s Rtw – Sostituzione Maternità a Milano
  • Samples Merchandising Coordinator And Licensing Merchandising Assistant a Milano
  • Sales Associate – Seasonal a St Moritz, in Svizzera
  • Internship Crm Specialist a Lugano, in Svizzera

Candidatura

Coloro che sono interessati a lavorare in Bottega Veneta in Lombardia, Veneto o in Svizzera, possono candidarsi attraverso la PAGINA DEDICATA sul sito dell’azienda, dove è possibile consultare gli annunci interessati e inviare il proprio Curriculum Vitae.

Visita la sezione Offerte Di Lavoro del nostro sito, per conoscere altre offerte disponibili sulle grandi distribuzioni.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *