Concorso pubblico per Disabili e Categorie Protette da inserire in enti pubblici in Piemonte

25 posti di lavoro disponibili in diverse mansioni presso gli enti pubblici, con assunzioni con contratto subordinato e a tempo indeterminato

In Piemonte è stato indetto un nuovo concorso pubblico dall’Agenzia Piemonte per la copertura di 25 posti di lavoro per Disabili e Categorie Protette, da assumere con contratto di lavoro subordinatoa tempo indeterminato presso vari enti pubblici per svolgere diverse mansioni, e per ogni figura verrà formulata un’apposta graduatoria.

La selezione pubblica è rivolta agli iscritti nelle liste di collocamento mirato, in risposta alle esigenze di personale espresse da ciascun ente coinvolto nella procedura selettiva, attraverso appositi avvisi pubblici.

Nel dettaglio, ecco le 25 figure ricercate con i relativi enti pubblici in cui verranno inseriti:

  • Regione Piemonte, sede di Torino – n. 3 Esecutori Amministrativi
  • Agenzia Piemonte Lavoro, sede di Torino – n. 1 Operatore Amministrativo
  • Città della salute e della scienza, sede di Torino e/o Grugliasco – n. 7 Operatori tecnici centrale unica di risposta al 112
  • Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, territorio provinciale di Torino – n. 1 Operatore Doganale
  • Unione Montana via Lattea, sede di Sestriere – n. 2 Operatori Amministrativi
  • Consiglio per la ricerca in agricoltura, sede di Torino – n. 1 Operatore Amministrativo
  • Azienda sanitaria locale TO5, sede di Chieri – n. 1 Coadiutore Amministrativo e n. 1 Autista
  • Azienda sanitaria locale TO5, sedi di Moncalieri, Nichelino – n. 2 Coadiutori Amministrativi
  • Azienda sanitaria locale TO4, sedi di Ciriè, Ivrea, Castellamonte, Gassino, Cuorgnè – n. 5 Coadiutori Amministrativi
  • Azienda sanitaria locale TO4, sede di Chivasso – n. 1 Operatore Tecnico

Selezione

I lavoratori avviati saranno sottoposti a una prova pratica attitudinale, da parte dell’Ente richiedente, per accertare l’idoneità dei medesimi a svolgere le mansioni proprie del profilo di inserimento.

Requisiti necessari

È possibile partecipare alle selezioni se si è in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • Iscrizione nell’apposito elenco del collocamento obbligatorio provinciale previsto dalla L. 68 / 1999 (e s.m.i.) presso i Centri per l’Impiego dell’area torinese, in quanto in possesso dei requisiti indicati dalla Circolare APL n. 1 / 2017 del 04 / 05 / 2017
  • Requisiti per l’inserimento nella graduatoria annuale alla data del 31 / 12 / 2016, in base alle disposizioni della D.G.R. 07 / 05 / 2002 n. 56 – 5967
  • Scheda delle capacità lavorative ex L. 68 / 1999
  • Essere maggiorenni
  • Possesso dei requisiti generali richiesti per accedere al pubblico impiego
  • Diploma di scuola superiore di primo grado (ex licenza media), o di licenza elementare se conseguita prima dell’entrata in vigore della L. 1859 / 1962 e s.m.i.
  • Cittadinanza italiana, di un Paese membro dell’UE o di un Paese terzo con i limiti di cui all’art. 38 del D.Lvo 165 / 2001 e s.m.i.
  • Requisiti specifici richiesti per ciascuna posizione aperta

Candidatura

Gli interessati che vogliono candidarsi al bando per Disabili e Categorie Protette, per poter lavorare presso enti pubblici, possono farlo entro l’8 novembre 2017 in una delle seguenti modalità:

  • Presentandosi direttamente presso il CpI dove si è iscritti, per l’avviamento volontario e per prenotare la selezione utile all’inserimento in graduatoria, nei giorni ed orari indicati nell’avviso pubblico, in base al Centro per l’impiego di riferimento, recando con se la documentazione richiesta nel bando
  • Inviando l’apposito modulo, completo degli allegati richiesti nel bando, tramite mail, all’indirizzo apl@pec.agenziapiemontelavoro.net
    L’invio è valido anche se viene effettuato da un indirizzo di posta elettronica ordinario (quindi non a mezzo posta elettronica certificata)

 

Per conoscere maggiori informazioni è possibile consultare il bando o la pagina dedicata ai concorsi sul sito ufficiale della regione Piemonte.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento