Concorso pubblico per il reclutamento di 83 volontari nella Marina Militare Italiana

Il concorso pubblico è riservato a militari volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1)

Il Ministero della Difesa Italiano ha indetto un nuovo concorso pubblico per reclutare 83 unità volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP 4) da inserire nelle Forze speciali e Componenti specialistiche della Marina Militare Italiana. Tale concorso è riservato a militari volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) della Marina Militare in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma.

Per il concorso sono messi a disposizione 83 posti, suddivisi in 4 reparti del Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM). Nel dettaglio i posti disponibili sono così divisi:

  • 44 posti per la categoria Fucilieri di Marina (FCM)
  • 2 posti per la categoria Incursori (IN)
  • 18 posti per la categoria Marinai – settore d’impiego “Sommergibilisti”
  • 19 posti per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili”

Inoltre il 10% dei posti totali disponibili per il concorso sono riservati alle seguenti categorie:

  • diplomati presso le Scuole Militari
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari di Carriera dell’Esercito
  • assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare
  • assistiti dell’Opera Nazionale Figli degli Aviatori
  • assistiti dell’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri
  • figli di militari deceduti in servizio

Requisiti necessari

Per poter partecipare alle selezioni per il concorso, bisognerà possedere i seguenti requisiti:

  • possedere la cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;
  • possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  • non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • possedere l’idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate;

Oltre ai requisiti sopra indicati, è necessario che i candidati devono possedere una delle seguenti abilitazioni:

  • abilitazione anfibia, ove si concorra per la categoria Fucilieri di Marina (FCM)
  • attestato di frequenza del corso propedeutico incursore – fase 1 con esito favorevole, ove si concorra per categoria Incursori (IN)
  • abilitazione sommergibilista, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Sommergibilisti”
  • attestato di frequenza del corso propedeutico Componente aeromobili con esito favorevole, ove si concorra per la categoria Marinai – settore d’impiego “Componente aeromobili”

Candidatura

Coloro che vogliono candidarsi per il concorso della Marina Militare Italiana, hanno tempo fino al 3 agosto 2016 per inviare la propria candidatura online tramite l’APPOSITA PROCEDURA TELEMATICAÈ possibile consultare la PAGINA DEDICATA per conoscere tutta la documentazione da allegare alla domanda, e visitare la PAGINA DEDICATA al bando e agli allegati, nella sezione documenti posta sul lato destro della pagina.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento