Concorso pubblico per l’assunzione di 2 Istruttori Direttivi Tecnici Culturali Archivisti

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Il Comune di Piombino apre le selezioni per assumere a tempo indeterminato 2 Archivisti

Indetto nuovo concorso pubblico dal Comune di Piombino (LI) con lo scopo di reclutare 2 figure da impiegare, con contratto di lavoro a tempo indeterminato in categoria D1, nel ruolo di Istruttore Direttivo Tecnico Culturale Archivista, con riserva del 50% dei posti al personale.

Selezioni

Durante le procedure selettive i candidati saranno scelti tramite la valutazione dei titoli posseduti e il superamento di tre prove d’esame, due prove scritte e una prova orale consistenti nei seguenti argomenti:

Prove scritte

  • Archivistica generale con particolare riferimento al concetto di archivio, alle sue diverse tipologie ed alle sue partizioni, al concetto di documento, all’amministrazione archivistica, alla formazione dell’archivio ed ai relativi strumenti di gestione, all’ordinamento ed allo scarto dei documenti di archivio, classificazione, inventariazione, repertoriazione dei documenti
  • Normativa in materia di gestione documentale
  • Elementi di biblioteconomia
  • Conoscenze e capacità operative nell’ambito della conservazione e valorizzazione dei beni culturali (D. Lgs. 22/01/2004 n. 42 Codice dei Beni Culturali)
  • Conoscenza delle modalità e delle procedure organizzative standard necessarie per la promozione e organizzazione di attività culturali, realizzazione di iniziative culturali, rassegne, incontri, laboratori, mostre, interventi formativi o didattici
  • Capacità di gestione dei budget e del procedimento della spesa (conoscenza dei principi contabili di spesa/ nozioni in materia di gare di appalto)

Prova orale

Oltre agli argomenti delle prove scritte, si aggiungono anche i seguenti argomenti:

  • Codice di comportamento dei pubblici dipendenti
  • Organizzazione e gestione di un gruppo di lavoro
  • Accertamento delle capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche maggiormente utilizzate (videoscrittura, fogli di calcolo, internet, posta elettronica)
  • Accertamento della lingua inglese (il punteggio attribuibile a tale prova non può essere superiore al 10% di quello complessivamente a disposizione della commissione per la prova orale)

Requisiti

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

I candidati interessati dovranno possedere i seguenti requisiti generali:

  • Cittadinanza italiana o di uno dei Paesi europei o di una delle categorie inserite nel bando
  • Iscrizione alle liste elettorali
  • Assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso
  • Non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso pubblica amministrazione
  • Idoneità fisica all’impiego
  • Regolarità dell’obbligo di leva
  • Conoscenza della lingua inglese
  • Conoscenza delle strumentazioni e applicazioni informatiche di base

Bisognerà possedere inoltre i seguenti titoli di studio:

  • Laurea vecchio ordinamento in Lettere o altra laurea equipollente
  • Laurea Specialistica o Laurea Magistrale in Archivistica e Biblioteconomia con indirizzo archivistico
  • Lauree afferenti alle seguenti classi di laurea del nuovo ordinamento in Laurea in Lettere o in Scienze dei beni culturali

Come candidarsi

Gli interessanti al concorso pubblico per Istruttore Direttivo Tecnico Culturale Archivista, possono candidarsi entro il 24 agosto 2017 compilando e inviando il modulo di domanda in una delle seguenti modalità:

  • A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a Comune di Piombino – Servizio Personale e Organizzazione – Via Ferruccio n.4 – 57025 Piombino (LI)
  • Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Piombino
  • A mezzo posta elettronica certificata, attraverso una casella personale, all’indirizzo comunepiombino@postacert.toscana.it
  • A mezzo portale della Regione Toscana APACI attraverso il sito internet del Comune di Piombino nella sezione Servizi online – APACI

Alla domanda bisognerà allegare anche i seguenti documenti:

  • Ricevuta del versamento della tassa di concorso, pari a 5,16 euro, da effettuare secondo le modalità riportate sul bando
  • Fotocopia del documento di identità
  • Documentazione per eventuali titoli di preferenza
  • Curriculum Vitae sottoscritto

Per conoscere ulteriori dettagli riguardo il concorso è possibile leggere il bando oppure visitare il sito ufficiale del Comune di Piombino.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *