Coop: nuove 500 assunzioni e nuovi 20 supermercati entro il 2019

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Entro il 2109 Coop prevede nuovi supermercati nel Centro Italia con nuovi 500 posti di lavoro

Arrivano nuove opportunità di lavoro nella grande distribuzione organizzata dalla cooperativa Coop, una delle più famose catene di supermercati alimentari d’Italia. Con il nuovo piano industriale per i prossimi 3 anni, entro il 2019 sono previsti 500 nuovi posti di lavoro grazie all’apertura di 20 nuovi supermercati nel Centro Italia.

Lavoro Supermercati Coop

Il nuovo piano industriale per il triennio 2016-2019, recentemente pubblicato da Coop Centro Italia, prevede a far aumentare la loro presenza nel Centro Italia con l’apertura di 20 nuovi supermercati, che porteranno l’assunzione di centinaia di nuovi impiegati, e raggiungere il miliardo di euro di fatturato entro il 2019.

Nel nuovo piano industriale pubblicato il 1° Febbraio 2016, è previsto che l’azienda entro il 2016 mira a raggiungere gli 800 milioni di euro di fatturato. Entro quest’anno la Coop raggiungerà i 3.500 dipendenti, che entro il 2019 aumenteranno fino ad arrivare 4mila, quindi fra i prossimi 3 anni le nuove assunzioni nei punti vendita Coop nel Centro Italia saranno almeno 500, destinate soprattutto per le nuove aperture.

Figure richieste

Al momento non sono disponibili maggiori dettagli sul personale ricercato, ma come si può immaginare ci sarà bisogno soprattutto del personale da assumere nei supermercati, come Cassieri, Addetti ai banchi Ortofrutta, Macelleria, Pescheria e Gastronomia, Responsabili, Farmacisti e Capi Reparto.

Candidatura

Coloro che desiderano lavorare presso in uno dei supermercati Coop, sia quelli già esistenti e sia quelli in arrivo, possono candidarsi collegandosi nella sezione Lavora con Noi sul sito dell’azienda dove è possibile inviare il proprio Curriculum Vitae.

Visita la sezione Offerte Di Lavoro del nostro sito, per conoscere altre offerte disponibili sulle grandi distribuzioni.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *