Corso gratuito per Esperto nell’innovazione di prodotto e processo del settore Agroalimentare

A Perugia, l’ente formativo Umana Forma organizza un corso gratuito con stage retribuito di 6 mesi nel settore agroalimentare

Nuova opportunità di formazione in Umbria: Umana Forma, nata nel 2001 come società di formazione del gruppo “UMANA” per proporre percorsi di crescita personale e professionale, ha organizzato un corso di formazione per  Esperto nell’innovazione di prodotto e processo del settore Agroalimentare a Perugia, dando la possibilità a disoccupati o inoccupati laureati di effettuare anche tirocini retribuiti in aziende situate in Umbria. Il corso inoltre sarà completamente gratuito in quanto è finanziato dal P.O.R. Programma Operativo Regionale FSE (Fondo Sociale Europeo) Umbria 2014-2020”.

Corso per Esperto nell’innovazione di prodotto e processo del settore Agroalimentare

Il corso ha l’obiettivo di formare professionalmente gli allievi nel ruolo di Esperto nell’innovazione di prodotto e processo del settore Agroalimentare, il quale è responsabile della realizzazione di progetti per la creazione di alimenti con proprietà salutistiche, funzionali o nutraceutiche e per il riutilizzo di co-prodotti in logica di economia circolare.

Nello specifico, in azienda tale figura professionale si occupa delle seguenti attività:

  • Realizzazione di progetti di innovazione, di prodotto e di processo, finalizzati all’industrializzazione di prodotti alimentari con caratteristiche salutistiche / funzionali /nutraceutiche o di prodotti esistenti qualitativamente migliorati
  • Elaborazione e pianificazione di progetti per l’ideazione di nuovi prodotti alimentari con caratteristiche salutistiche / funzionali /nutraceutiche
  • Elaborazione e pianificazione di progetti per il miglioramento qualitativo di prodotti alimentari esistenti
  • Impostazione e gestione dei protocolli di sperimentazione applicata ai processi produttivi ed elaborazione di matrici e parametri per la valutazione dei risultati dell’attività di ricerca analitica
  • Valutazione dei risultati di prove analitiche di laboratorio, inerenti il quadro chimico di prototipi di prodotto, rispetto agli obiettivi di innovazione prefissati e/o potenziali
  • Collaborazione alla realizzazione di prove di ricerca sperimentale e di pre-industrializzazione di nuovi prodotti alimentari o prodotti alimentari esistenti, mediante l’identificazione dei corretti parametri di regolazione del ciclo di lavorazione per garantire sia la stabilità delle proprietà qualitative, chimiche e organolettiche dei nuovi alimenti, sia la sicurezza dei consumatori

 

Il percorso formativo avrà la durata di 450 ore in aula/laboratorio e 6 mesi di tirocinio c/o aziende associate Confindustria Umbria con una retribuzione di 600 € al mese, e si svolgerà a Perugia in Via Settevalli 60 dal 29 gennaio al 21 dicembre 2018 in orari da definire.

Requisiti

I partecipanti al corso dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso del seguente titolo di studio: Laurea in Scienze Chimiche, Scienze Biologiche e Biotecnologiche, Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, Scienze Farmaceutiche e Medicina Veterinaria
  • Essere residenti o domiciliati in Umbria
  • Essere inoccupati o disoccupati, cioè iscritti ad uno dei Centri per l’Impiego della Regione Umbria (D.lgs n.150/2015 e successive modifiche)
  • Nel caso di cittadini/e extracomunitari/e essere in regola con le norme vigenti in materia di soggiorno in Italia

Iscrizione

Gli interessati al corso di formazione gratuito per Esperto nell’innovazione di prodotto e processo del settore Agroalimentare a Perugia possono iscriversi entro la data di inizio scaricando e compilando la domanda di partecipazione allegata all’annuncio e inviarla all’indirizzo email infopg@umanaforma.it allegando anche il Curriculum Vitae e una fotocopia del documento d’identità.

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata al corso formativo.

Visita la sezione Formazione del nostro sito per conoscere altri corsi di formazione disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento