Indetti 2 concorsi pubblici per assumere 3 Istruttori Culturali e Tecnici a Rimini

Aperte le selezioni con prove d’esame per assumere, a tempo indeterminato, 3 figure professionali in Emilia-Romagna

Indetti 2 concorsi pubblici in Emilia Romagna, dal comune di Rimini, per selezionare 3 figure professionali come Istruttori Culturali e Tecnici da assumere con contratto a tempo indeterminato, in categoria D, posizione economica D1.

Nello specifico, i posti disponibili per il concorso da ricoprire sono i seguenti:

  • n.2 posti per Istruttore Direttivo Culturale Coordinatore Pedagogico
  • n.1 posto per Istruttore Direttivo Tecnico – Esperto in Progettazione ed Esecuzione di opere strutturali

Al concorso per Istruttori Culturali è applicata la riserva di 1 posto in favore delle FF.AA., e nel caso in cui non risulti idoneo nessun soggetto appartenente alla suddetta categoria, il posto sarà riservato ai dipendenti interni dell’Ente con contratto a tempo indeterminato in categoria C.

Selezioni

Tutti i candidati ai concorsi pubblici dovranno affrontare le seguenti 3 prove d’esame:

  • Prova scritta teorica
  • Prova scritta teorico-pratica
  • Prova orale

Le materie che verranno affrontate durante le prove d’esame sono le seguenti:

Concorso per Istruttori Culturali

  • Legislazione ed Quadro Istituzionale Nazionale e Regionale in materia di scuole e nidi d’infanzia
  • Contenuti educativi e didattici dei nidi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Rimini
  • Progettazione educativa, didattica e organizzativa del nido e della scuola dell’infanzia; il valore dell’osservazione e della valutazione; il valore del lavoro di gruppo e della documentazione
  • Processo di qualificazione del personale educativo dei nidi e delle scuole dell’infanzia attraverso l’elaborazione dei piani di formazione professionale in servizio
  • Funzione tecnico – pedagogica e organizzativa: conduzione e supporto tecnico del gruppo di lavoro; supporto alla definizione del progetto pedagogico/educativo dei servizi, gestione dei conflitti
  • Funzione di controllo: valutazione e controllo della qualità dei servizi educativi e delle attività educative/didattiche ad essi afferenti; processi di innovazione e miglioramento dei servizi
  • Processi d’inclusione di bambini con deficit e il lavoro di rete: scuola, famiglie e AUSL
  • Lavoro di rete e condivisione territoriale: scuole, famiglie, AUSL
  • Elementi di Pedagogia e Psicologia dello sviluppo
  • Accertamento della conoscenza di una delle lingue straniere scelte e della conoscenza base del personal computer (prova orale)

Concorso per Tecnici

  • Testo unico degli enti locali (D.lgs.del 18 agosto 2000, n. 267)
  • Norme in materia di lavori pubblici, servizi e forniture
  • Norme in materia di progettazione, esecuzione e collaudo di opere strutturali in zona sismica
  • Iter per l’acquisizione di pareri, nulla-osta in campo strutturale
  • Scienza e tecnica delle costruzioni
  • Geotecnica e progettazione delle fondazioni
  • Gestione dei programmi informatici tramite software di analisi strutturale
  • Norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

Requisiti richiesti

Per poter partecipare alle selezioni, i candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altre categorie previste dai bandi
  • Età non inferiore agli anni 18 e non superiore a 66 anni e 7 mesi (età prevista per il collocamento a riposo d’ufficio)
  • Idoneità fisica all’impiego per il posto al quale si riferisce la selezione, comunque accertata attraverso visita medica al momento della nomina del vincitore
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • Non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego o destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento
  • Non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • Non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso
  • Non risultare inadempienti rispetto agli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985)
  • Conoscenza di base dell’informatica e di almeno una delle seguenti lingue straniere: inglese, tedesco, francese, spagnolo

Inoltre dovranno anche possedere i seguenti requisiti specifici:

Istruttori Culturali

  • Diploma di Laurea in Scienze dell’educazione e della Formazione o Scienze e Tecniche Psicologiche o titoli equiparati
  • Diplomi di Laurea, lauree del vecchio ordinamento o titoli equiparati in Pedagogia, Scienze dell’Educazione, Scienze della Formazione Primaria, Psicologia
  • Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria

Tecnici

  • Diploma di laurea o Laurea del vecchio ordinamento o Laurea Specialistica o Laurea Magistrale in Architettura, Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria Edile-architettura, Ingegneria Ambiente e Territorio
  • Abilitazione all’esercizio della professione inerente alla laurea d’accesso
  • Patente di guida categoria B
  • Conoscenza informatica per l’utilizzo del programma “Autocad LT 2000”

Candidatura

Coloro che vogliono candidarsi ai concorsi pubblici per Istruttori Culturali e Tecnici a Rimini, possono farlo entro le ore 24 del 22 giugno 2017 compilando il modulo di domanda al concorso interessato attraverso la pagina dedicata sul sito del comune di Rimini.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale del comune di Rimini, o leggere i bandi dei concorsi:

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento