Indetto concorso pubblico per assumere un Dirigente Comandante del Corpo di Polizia Locale

Aperte le selezioni a Jesolo per assumere un Dirigente Comandante del Corpo di Polizia Locale a tempo pieno e indeterminato

In Veneto, il Comune di Jesolo (VE) ha indetto un nuovo concorso pubblico per esami con lo scopo di assumere, con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, un Dirigente Comandante del Corpo di Polizia Locale – Cat. C da inserire nel settore Polizia Locale e Appalti.

Selezioni

Le selezioni dei candidati idonei alla partecipazione al concorso verranno svolte attraverso lo svolgimento di tre prove d’esame, due prove scritte ed una orale, che verteranno sui seguenti argomenti:

  • Ordinamento delle autonomie locali
  • Normativa nazionale e regionale disciplinante l’ordinamento della polizia locale
  • Codice della strada e regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada
  • Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e relativo regolamento di esecuzione
  • Normativa in materia di immigrazione
  • Normativa in materia di esercizi commerciali e di pubblici esercizi, con particolare riferimento alle disposizioni sanzionatorie
  • Normativa in materia di appalti e di contratti pubblici
  • Diritto penale
  • Diritto processuale penale, con riferimento ai compiti della polizia giudiziaria
  • Diritto amministrativo e giustizia amministrativa
  • Diritto civile con particolare riferimento alle azioni di risarcimento del danno
  • Disciplina del rapporto di lavoro del personale dipendente degli enti locali, con particolare riferimento al personale di polizia locale
  • Normativa in materia di tutela della riservatezza dei dati personali
  • Tecniche di organizzazione del lavoro e di gestione del personale
  • Nozioni di diritto costituzionale
  • Nozioni di diritto dell’unione europea
  • Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse
  • Conoscenza della lingua straniera inglese

Requisiti

È possibile partecipare alle selezioni se si possiedono i seguenti requisiti:

  • Titolo di Studio: laurea magistrale o equiparata in base al previgente ordinamento, in giurisprudenza,
    scienze dell’economia, scienze politiche, scienze delle pubbliche amministrazioni, scienze economicoaziendali
    e/o a laurea dichiarata ad esse equipollenti
  • Esperienze di servizio: aver maturato uno dei seguenti servizi presso corpi di polizia municipale e/o
    polizia locale e/o forze di polizia nazionali (Polizia di Stato, Arma dei carabinieri, Guardia di finanza,
    Polizia penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato):
  • Esperienza di almeno cinque anni di servizio quale dipendente a tempo indeterminato nelle
    pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del d.lgs. 165/2001 e ss.mm. svolti in posizioni
    funzionali per le quali è richiesto il possesso del diploma di laurea o, se in possesso del dottorato di
    ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso scuole individuate con D.P.C.M. di
    concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, almeno tre anni di servizio
    svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea
  • Dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito corso-concorso con quattro anni di
    servizio
  • Soggetti in servizio con la qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche, non ricomprese
    nel campo di applicazione di cui all’art. 1, comma 2, del d.lgs. 165/2001 e ss.mm., che abbiano
    svolto per almeno due anni, anche non continuativi le funzioni dirigenziali
  • Dipendenti in servizio con funzioni dirigenziali o equiparati, presso pubbliche amministrazioni,
    con almeno cinque anni di servizio
  • Dipendenti in servizio presso enti od organismi internazionali in posizioni funzionali apicali per
    le quali è richiesto il possesso del diploma di laurea, con almeno quattro anni di servizio
    continuativo
  • Cittadinanza italiana (ai sensi dell’art.1 del D.P.C.M. 7/2/1994 n.174 per l’accesso ai posti di livello
    dirigenziale delle P.A. non può prescindersi dal possesso della cittadinanza italiana)
  • Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i concorrenti di sesso maschile nati
    entro il 31/12/1985, ai sensi della legge 23.08.2004, n. 226)
  • Non aver optato per il servizio sostitutivo civile in qualità di obiettori civili di coscienza
  • Godimento dei diritti civili e politici, ovvero non essere incorso in alcuna delle cause che ne
    impediscano il possesso
  • Assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del tribunale o condanne o
    provvedimenti di cui alla legge 97/2001, che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego presso
    una pubblica amministrazione
  • Non essere stato destituito, oppure dispensato o licenziato dall’impiego per persistente insufficiente
    rendimento, o per falsità documentali o dichiarative commesse ai fini o in occasione dell’instaurazione
    del rapporto di lavoro, o per essere incorso in taluna delle fattispecie di “licenziamento disciplinare”
    previste dal d.lgs. 165/2001 ss.mm.
  • Possesso degli ulteriori requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, della legge 07/03/1986, n. 65 per il
    conferimento da parte del Prefetto della qualità di agente di pubblica sicurezza (godimento dei diritti
    civili e politici; non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato
    sottoposto a misura di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente
    organizzati o destituito dai pubblici uffici)
  • Possesso dell’abilitazione all’uso delle armi da fuoco di servizio
  • Possesso della patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motoveicoli
  • Idoneità fisica all’impiego
  • Idoneità psico-fisica allo svolgimento dei compiti di istituto, anche in relazione all’uso dell’arma in dotazione
  • Avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 65

Candidatura

Coloro che vorranno candidarsi al concorso pubblico per Dirigente Comandante del Corpo di Polizia Locale a Jesolo dovranno farlo entro il 30 ottobre 2017 compilando e inviando il modulo di domanda al Comune di Jesolo – Unità organizzativa Risorse Umane – Via S. Antonio, 11 – 30016 – Jesolo (VE), in una delle seguenti modalità:

  • Consegna a mano presso l’ufficio relazioni con il pubblico (U.R.P.) del comune di Jesolo sito in via S. Antonio n.11, nell’orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00, nonché il martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30)
  • Mediante raccomandata con avviso di ricevimento
  • Mediante posta certificata (P.E.C) al seguente indirizzo del Comune di Jesolo comune.jesolo@legalmail.it

 

Per ricevere ulteriori informazioni è possibile consultare il bando o visitare il sito ufficiale del Comune di Jesolo.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento