Ministero della Difesa: indetti concorsi pubblici, per esami, per selezionare 30 Assistenti Tecnici

Aprono le candidature ai bandi pubblici presso il Ministero della Difesa, per l’assunzione indeterminata in tre diversi settori

Il Ministero della Difesa ha indetto tre nuovi bandi pubblici per reclutare 30 Assistenti Tecnici diplomati da assumere in diverse aree con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Nello specifico, i 30 posti di lavoro disponibili per il concorso sono suddivisi nei seguenti settori:

  • 10 posti, su base circoscrizionale, per il profilo professionale di Assistente Tecnico per la motoristica, la meccanica e le armi – ST55, Area funzionale seconda, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della Difesa
  • 4 posti, su base circoscrizionale, per il profilo professionale di Assistente Tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici – ST47, Area funzionale seconda, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della Difesa
  • 16 posti per il profilo professionale di Assistente Tecnico per la cartografia e la grafica – ST48, Area funzionale seconda, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della Difesa, per le esigenze dell’Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova

Selezioni

Le selezioni dei candidati al concorso si svolgeranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, consistenti in due prove scritte, di cui una a contenuto teorico-pratico, e in un colloquio che comprenderà anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Requisiti

Per la partecipazione ai concorsi è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Titolo di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale: diploma di Liceo Scientifico, di Istituto Tecnico del settore tecnologico o di Istituto Professionale del settore industria e artigianato
  • Età non inferiore agli anni diciotto
  • cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Idoneità fisica all’impiego
  • Qualità morali e di condotta di cui all’art. 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165
  • Posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima dell’anno 1986
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione

Come candidarsi

Coloro che desiderano candidarsi ai concorsi pubblici per Assistenti Tecnici del Ministero della Difesa possono farlo entro l’1 febbraio 2018 compilando la domanda di partecipazione attraverso le apposite procedure online che si possono trovare nella pagina dedicata ai bandi attivi.

Per maggiori informazioni è possibile consultare i seguenti bandi:

  • Bando per Assistente Tecnico per la motoristica, la meccanica e le armi
  • Bando per Assistente Tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici
  • Bando per Assistente Tecnico per la cartografia e la grafica

 

Per essere aggiornati sulle future comunicazioni inerenti alle prove d’esame o alle graduatorie è possibile seguire il sito ufficiale del Ministero della Difesa.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento