Ministero della Giustizia: selezioni aperte per 50 posti disponibili per diversi ruoli professionali

Assunzioni a tempo indeterminato per 50 figure professionali, da inserire presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria

Il Ministero della Giustizia ha indetto sei concorsi pubblici, per esami, per selezionare nuove figure professionali in diversi ruoli, da inserire con un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

Nel dettaglio, i posti disponibili per i vari ruoli ricercati sono i seguenti:

  • 2 posti per il profilo professionale di Funzionario Tecnico – Architetto, III Area funzionale e fascia retributiva F1
  • 35 posti per il profilo professionale di Funzionario Contabile, III Area funzionale e fascia retributiva F1
  • 3 posti per il profilo professionale di Funzionario Tecnico – Ingegnere Elettronico, III Area funzionale e fascia retributiva F1
  • 3 posti per il profilo professionale di Funzionario Tecnico – Ingegnere Elettrotecnico, III Area funzionale e fascia retributiva F1
  • 5 posti per il profilo professionale di Funzionario Tecnico – Ingegnere Meccanico, III Area funzionale e fascia retributiva F1
  • 2 posti per il profilo professionale di Funzionario Tecnico – Ingegnere Strutturista, III Area funzionale e fascia retributiva F1

Selezioni

I candidati per essere selezionati dovranno superare delle prove d’esame, ovvero due prove scritte ed una prova orale, vertenti su:

Prove scritte

  • Relazione tecnica illustrativa, corredata di eventuali grafici, avente per oggetto uno
    dei seguenti argomenti:
  • Criteri per la progettazione di edifici di un istituto penitenziario
  • Interventi per ristrutturazione e l’ammodernamento di edifici di strutture
    penitenziarie
  • Rappresentazione, mediante elaborati grafici e/o analitici, di una soluzione di
    massima, avente per tema costruzione o ristrutturazione di edifici che compongono un
    istituto penitenziario

 

Prova orale

  • Materie oggetto delle prove scritte
  • La vigente legislazione urbanistica, edilizia e di tutela del territorio
  • Tecnologia ed uso dei materiali da costruzione per edifici penitenziari
  • La vigente legislazione sulle strutture e sulle finiture degli edifici, anche con riferimento alla sicurezza sul lavoro e all’efficientamento energetico degli edifici
  • La vigente legislazione circa la gestione degli appalti per opere pubbliche
  • La vigente legislazione in materia di edilizia penitenziaria
  • La direzione dei lavori per le opere pubbliche
  • Ordinamento penitenziario ed organizzazione degli istituti e servizi dell’Amministrazione penitenziaria
  • Legislazione sociale e norme sulla sicurezza sul lavoro, sulla prevenzione degli infortuni e degli incendi
  • Amministrazione del patrimonio e contabilità generale dello stato
  • Diritto costituzionale ed amministrativo con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego.
    Detta prova comprenderà anche:
  • L’accertamento della conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato tra quelle sottoindicate:
    inglese, francese, tedesco o spagnolo
  • L’accertamento della conoscenza dell’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche

 

Inoltre sarà espletata un’eventuale prova preselettiva nel caso in cui le domande di partecipazione siano superiori a 1000.

Candidatura

Coloro che desiderano partecipare alle selezioni dei sei concorsi pubblici indetti dal Ministero della Giustizia possono candidarsi entro l’1 febbraio 2018 compilando e inviando online la domanda di partecipazione presente nella pagina dedicata ai bandi sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia.

Per conoscere ulteriori informazioni riguardo ai concorsi è possibile consultare i seguenti bandi:

  • Bando per Funzionario Tecnico – Architetto
  • Bando per Funzionario Contabile
  • Bando per Funzionario Tecnico – Ingegnere Elettronico
  • Bando per Funzionario Tecnico – Ingegnere Elettrotecnico
  • Bando per Funzionario Tecnico – Ingegnere Meccanico
  • Bando per Ingegnere Strutturista

 

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento