Novità orario di lavoro: in quello degli infermieri rientra anche la vestizione

Per gli infermieri nuovo diritto alla retribuzione per il tempo di vestizione e le consegne ai colleghi

Una nuova sentenza del Tribunale di Pescara ha confermato l’orientamento giurisprudenziale già noto, secondo cui il diritto alla retribuzione deve essere riconosciuto anche in relazione al tempo impiegato per poter indossare e dismettere la divisa, ed effettuare le consegne ai colleghi ad inizio e a fine turno, che secondo il Tribunale, tutto ciò rientra nell’orario di lavoro. Si tratta di una decisione che rafforza le posizioni note e che ha forzato l’ASL di Pescara a rimborsare i ricorrenti, ovvero circa 150 mila euro.

Novità Lavoro Infermieri

Il Tribunale di Pescara ha riconosciuto il diritto all’infermiere ad essere retribuito per le prestazioni di lavoro effettuate nel tempo che abbia eventualmente impiegato oltre l’orario del normale turno per scambiarsi le consegne con i colleghi precedenti o successivi e per indossare o dismettere le divisa di lavoro.

Con tale decisione, l’evidenza è che il personale infermieristico deve necessariamente indossare e dismettere la divisa di lavoro prima e dopo i relativi turni, e che le consegne che il personale infermieristico riceve e fornisce sono strettamente connesse alla prestazione.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento