Nuove offerte di lavoro per addetti da assumere da McDonald’s a Locate Triulzi

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

35 posti di lavori disponibili presso la nuova apertura McDonald’s di Locate Triulzi

La maggiore catena di ristoranti di fast food nel mondo statunitense McDonald’s sta per inaugurare una nuova apertura a Locate Triulzi, ovvero a Milano, e metterà a disposizione 35 nuovi posti di lavoro da occupare. Stanno per aprire quindi le nuove selezioni per chi è disoccupato e desidera lavorare presso il fast food più più famoso al mondo.

Offerte di lavoro McDonald’s

Ad occuparsi delle selezioni dei candidati, che verranno assunti per lavorare da McDonald’s, sarà MCItalia Job Tour che si presenterà a Locate Triulzi. Nel dettaglio sono ricercate le figure che generalmente servono in un fast food McDonald’s, ovvero 35 Addetti alla ristorazione, Hostess e Steward. 

Selezione

Tutti i candidati interessati a partecipare alle selezioni possono partecipare alla prima fase di recruiting rispondendo ad alcune domande, come disponibilità oraria, tipo di mansioni a cui si è interessati etc, ed inserendo il proprio Curriculum Vitae. Dopodichè i candidati selezionati dovranno svolgere un test comportamentale online in base al quale saranno individuati coloro che parteciperanno ai colloqui durante la Tappa del McItalia Job Tour.

Requisiti

Gli unici requisiti richiesti per poter lavorare nel famoso fast food sono i seguenti:

  • Non è richiesta alcuna esperienza di lavoro nel settore
  • Avere la disponibilità di lavorare part-time nei weekend

Candidatura

Chiunque voglia candidarsi all’offerta di lavoro di McDonald’s a Locate Triulzi e partecipare ai test di selezione online, bisogna farlo tramite la PAGINA DEDICATA sul sito della compagnia e selezionare la tappa milanese dall’apposita sezione dedicata all’evento di recruiting.

Visita la sezione Offerte Di Lavoro del nostro sito, per conoscere altre offerte disponibili sulle grandi distribuzioni.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *