Unione dei Comuni di Beigua: candidature aperte al concorso per Assistente Sociale

L’Unione dei Comuni di Beigua ha indetto un concorso pubblico per assumere, a tempo pieno e indeterminato, un Assistente Sociale

Nella regione Liguria è stato indetto un nuovo concorso pubblico, per esami, dall’Unione dei Comuni di Beigua per la copertura di un posto di lavoro di Assistente Sociale – Cat D1, da assumere con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato.

Selezioni

Le procedure selettive dei canditati verranno svolte tramite il superamento delle seguenti tre prove d’esame:

  • 1° Prova Scritta: stesura di un elaborato nel quale il candidato è chiamato ad esprimere cognizioni di ordine dottrinale, valutazioni astratte e costruzioni di concetti attinenti a temi tratti dalle materie oggetto della prova, elaborazione di studi di fattibilità in ordine a progetti o programmi e scelte organizzative
  • 2° Prova Scritta: a contenuto teorico-pratico, è volta a verificare le capacità professionali e operative dei candidati mediante la produzione di un risultato concreto con l’impiego di adeguata strumentazione, tramite redazione di schemi di atti, di progetti ed elaborazioni grafiche, soluzioni di casi, simulazione di interventi
  • Prova Orale: colloquio individuale sulle materie oggetto del bando

 

Le prove d’esame tratteranno i seguenti argomenti:

  • Metodi e tecniche del Servizio Sociale
  • Normativa, metodologie e strumenti di programmazione, controllo, progettazione e valutazione in campo socio-assistenziale con riferimento all’ambito nazionale e regionale
  • Nozioni di diritto di famiglia e di tutela minori
  • Caratteristiche del welfare ligure
  • Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali
  • Conoscenze informatiche
  • Lingua Inglese

 

Inoltre, qualora il numero delle domande presentate sia superiore a 20, la Commissione esaminatrice potrà decidere di espletare una prova preselettiva, consistente in quesiti a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove di esame.

Requisiti

È possibile partecipare alle selezioni se si possiedono i seguenti requisiti generali:

  • Avere un’età non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo
  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea o di altra categoria citata nel bando
  • Avere il godimento dei diritti civili e politici (o non essere incorso in alcuna delle cause che, a norma delle vigenti disposizioni di legge, ne impediscono il possesso)
  • Essere in possesso dell’idoneità psicofisica per l’espletamento dell’attività lavorativa da svolgere
  • Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985)
  • Non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e/o del vigente C.C.N.L., la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni, salvo sia stato estinto il reato, per il quale il concorrente è stato condannato, o sia stata conseguita la riabilitazione, ai sensi dell’art. 178 del C.P., alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione alla procedura concorsuale
  • Non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lettera d), del T.U., approvato con D.P.R. 10/1/57 n. 3, così come previsto dall’art. 2, comma 3, del D.P.R. n. 487/94 e s.m.i.
  • Essere iscritti all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali nella sezione “A” degli Assistenti Sociali Specialisti e/o nella sezione “B” degli Assistenti Sociali
  • Essere in possesso di patente di guida Cat. B

 

Inoltre sarà necessario essere in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di assistente sociale abilitante
  • Diploma universitario in servizio sociale
  • Laurea dell’ordinamento previgente alla riforma del D.M. n. 509/99 in servizio sociale
  • Laurea triennale di primo livello di cui all’ordinamento D.M. n. 509/99 appartenente alla classe 6 “Scienze del servizio sociale” del D.M. 04/08/2000
  • Laurea triennale di primo livello di cui all’ordinamento D.M. n. 270/04 appartenente alla classe L-39 “Servizio sociale” del D.M. 16/03/2007
  • Laurea specialistica appartenente alla classe 57/S “programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali”
  • Laurea magistrale appartenente alla classe LM/87 “servizi sociali e politiche sociali”

Come candidarsi

Chiunque sia interessato a candidarsi al concorso pubblico per Assistente Sociale in Liguria può farlo entro il 27 novembre 2017 compilando la domanda di partecipazione (allegata al bando) e inviandola all’Unione dei Comuni del Beigua – Piazza Concezione, 8 – 17046 – Sassello, in una delle seguenti modalità:

  • A mezzo raccomandata con avviso di ricevimento
  • Direttamente all’Ufficio Protocollo
  • Tramite posta elettronica certificata da casella personale all’indirizzo unionecomunibeigua@pec.it

 

Allegati alla domanda bisognerà presentare i seguenti argomenti:

  • La quietanza comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso di € 10,33
  • La fotocopia leggibile del documento di identificazione, munito di fotografia, in corso di validità
  • Il curriculum vitae / studiorum redatto su carta semplice, datato e sottoscritto

 

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Bando o visitare il sito ufficiale dell’Unione dei Comuni di Beigua.

Visita la sezione Concorsi del nostro sito per conoscere altri concorsi disponibili.

Autore dell'articolo: Elisa

Lascia un commento